«Non sono io, non più lo stesso io interiore»

È un Cammino che si racconta in silenzio e nell’anonimato quello di Santiago, un cammino per se stessi e non per la gloria dell‘arrivo alla meta, ed è così che sono riusciti a viverlo intensamente i pellegrini che hanno condiviso la loro esperienza in una testimonianza senza firma e che tra le righe hanno accarezzato e fatto intravedere la purezza della spiritualità.

Tutti i dettagli nell’edizione del 25 luglio 2010. Per richiedere questa edizione (numero 37) contatta la redazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...