Condividere come fratelli, uno stile di vita

Articolo di: Fabio Vollaro

Il mese scorso abbiamo introdotto la Famiglia Francescana, parlando in particolare degli Araldini di Sant’Agnello (vedi “Il Centro” edizione n.44 del 27 febbraio 2011 pagina 27). Altra colonna portante è la Gioventù Francescana (Gi.Fra.), composta da giovani dai 14 ai 30 anni, che intendono seguire un cammino di fede, sull’esempio del mite poverello d’Assisi, come recita il loro Statuto: «Passando dal Vangelo alla Vita e dalla Vita al Vangelo» (Regola Ofs, art .4, approvata da Paolo VI nel giugno del 1978).

I giovani della Gi.Fra. di Sant’Agnello il giorno della Promessa

I giovani che intendono seguire il cammino Gi.Fra., dopo un congruo periodo di formazione (che solitamente dura due o tre anni), confermano l’impegno preso davanti a Dio ed ai fratelli nel rito della Promessa, che si svolge durante la Celebrazione Eucaristica.

Quest’anno la Gi.Fra. di Sant’Agnello conta 21 promessi. Tra loro 2 hanno professato la promessa per la prima volta, e gli altri 19 l’hanno confermata. Il rito, che ha cadenza annuale, è stato celebrato l’ultima volta il 1° novembre 2010.

L’identità del giovane francescano è tracciata all’interno dello Statuto “Il Nostro Volto”, contenente una serie di norme: le prime dieci guidano i ragazzi nella vita quotidiana, mentre le restanti trentuno sono norme organizzative, che spiegano come è divisa la realtà internazionale della Gi.Fra. e quindi parla dei sottolivelli nazionali, regionali e locali.

Al di là di ciò che è scritto nello Statuto o nella Regola Ofs (Ordine Francescano Secolare), il gifrino non deve essere un ligio applicatore di queste regole, ma deve vivere con amore e nella semplicità il suo percorso di fede. Così facendo, automaticamente applicherà quanto scritto nelle norme, non come un peso o come un dovere, ma lo farà con gioia, per il piacere di farlo, perché ha capito che le cose importanti della vita non son i falsi miti che crea la nostra società, ma sono cose molto più semplici.

Il testo della Promessa parla chiaro: «Vogliamo essere una comunità di fede che ha l’Eucarestia come centro, il Vangelo come guida, la Chiesa come madre, i poveri e gli ultimi come fratelli».

Adempiere ai 4 cardini su cui si fonda questa responsabilità assunta davanti a Dio ed alla comunità, è quanto richiesto ad ogni gifrino, che deve fare della sua vita una testimonianza di gioia al mondo.

La Gi.Fra. è qualcosa di più di un gruppo di persone: è una fraternità, o meglio è vivere in una condizione di fraternità con chi ha scelto di percorrere il tuo stesso cammino, allargando poi questo concetto al mondo intero.

Diventa un vero e proprio stile di vita, che è identificativo dell’individuo, che ha come modello San Francesco, il cui messaggio di semplicità e amore sarà sempre attuale.

Accanto alla forma di vita, c’è poi la struttura organizzativa della fraternità: i responsabili locali sono riuniti in un organo, il Consiglio, composto da un presidente, un vice e dei consiglieri. Il Consiglio è una guida della fraternità, in quanto si occupa di tutte le attività, prende decisioni a nome di coloro che rappresenta. In sintesi è l’organo esecutivo. Come vi è il Consiglio locale per ogni fraternità, c’è quello regionale, quello nazionale, ed addirittura un Comitato Internazionale della Gi.Fra.

Ciascuna realtà (locale, regionale o nazionale) ha dei religiosi francescani che fanno da assistenti spirituali alla fraternità, e sono parte del consiglio.

Ci sarebbe da parlare dell’Assemblea, delle Obbedienze, perché la struttura è molto complessa, ma l’essenziale è stato già spiegato in quelle poche righe che evidenziano questo stile di vita, che alcuni giovani hanno abbracciato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...