Le notizie de “Il Centro”

La Copertina del mese di Ottobre

Come ogni ultima domenica del mese da oltre quattro anni l’Akmàios cooperativa pubblica oggi il 32 pagine mensile “Il Centro“, l’unico mensile socio-religioso della Penisola Sorrentina. Notizie protagoniste de “Il Centro” sono da sempre quelle che riguardano il sociale, l’umanitario, le novità in campo ecclesiastico, la cultura religiosa, le prospettive e le critiche sul modo di vivere la fede, le esperienze di volontariato e le iniziative per i più bisognosi. Un giornale che dà voce a coloro che non si perdono in chiacchiere ma realizzano concretamente per il prossimo.

In questa edizione:

– Missionari, inviati speciali: le missioni a Vejula, Dar es Salam e Mbouo

–  Le reliquie di San Francesco per una settimana presso la Chiesa di San Francesco a Sorrento

– I simboli sacri rubati presso la cappella dei Luigini a Piano di Sorrento

– Il ritrovamento del “La vita di Sant’Antonino Abate” consultabile presso il rinnovato archivio della Cattedrale di Sorrento

– Il libro sul primo Sinodo realizzatosi nella Diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia

– La lettera di protesta di Padre Gian Franco Scarpitta a difesa dei preti

– L’intervista a Fabrizio d’Esposito, vincitore del premio giornalistico “Balena Bianca” come notista politico

– La terza rassegna artistica “Diversabilarte”

E ancora la rubrica di diritto canonico curata dall’avvocato Manuela Abbate, la rubrica di teoria e pratica per aiutare i ragazzi del liceo con semplici esempi quotidiani, la rubrica dedicata al forum dei giovani di Piano di Sorrento, la rubrica di sport e di giardinaggio.

Buona domenica e buona lettura con “Il Centro

Annunci

150 RAGAZZI PER L’AMBIENTE

Settimana intensa per il gruppo “Giovani Radici”, organizzatore del progetto Conoscere e imparare a riutilizzare il materiale riciclabile” avviato in collaborazione con Penisolaverde, Alba Onlus e FareVerde Penisola Sorrentina. Dopo aver ottenuto il patrocinio morale dei Comuni di Sorrento e Piano di Sorrento e dei rispettivi assessorati all’ambiente, il progetto, finanziato dalla Commissione Europea tramite l’Agenzia Nazionale dei Giovani nell’ambito del programma “Gioventù in azione“, è sbarcato negli istituti scolastici coinvolgendo centoquaranta alunni. Dieci ragazzi dai 9 ai 17 anni della Comunità di tipo familiare “Ariel” di Meta di Sorrento e 130 alunni dell’Istituto Polispecialistico “San Paolo” di Sorrento hanno aderito favorevolmente agli incontri “in verde” che hanno previsto dimostrazioni pratiche ed esempi quotidiani di una corretta raccolta differenziata, trasmettendo la concezione di rifiuto come risorsa. Il programma si concluderà con un concorso a premi tra le opere in materiale riciclato create degli aderenti al progetto che saranno esposte al pubblico nel mese di Dicembre 2011.

Legalità e Giustizia nella Penisola Sorrentina

Venerdì 28 ottobre alle ore 16.00 presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Sorrento si svolgerà il convegno “Stato della Legalità e della Giustizia nella Penisola Sorrentina” organizzato dal Lions Club Penisola Sorrentina.

L’evento è occasione per fornire uno spaccato del ruolo delle Istituzioni, della Magistratura, dell’Avvocatura e della Società Civile insieme a tutti i Sindaci della Penisola Sorrentina e agli operatori del diritto. Presenti al convegno infatti il Presidente del Lions Club Penisola Sorrentina, l’avvocato Raffaele Avolio, il Presidente del Tribunale di Napoli Carlo Alemi, il Presidente della Corte d’appello di Napoli Antonio Buonajuto, il Presidente del Tribunale di Nola Giovanni Fragola Rabuano e il Presidente del Tribunale di Torre Annunziata Vincenzo Maria Albano. Interverranno il Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze Onorevole Bruno Cesario, i Sindaci Giuseppe Cuomo, Gian Michele Orlando, Giovanni Ruggiero, Leone Gargiulo e Paolo Trapani, i Presidenti degli Ordini degli Avvocati di Napoli, Francesco Caia, di Torre Annunziata, Gennaro Torrese, e di Nola, Maria Masi. A rappresentare il territorio peninsulare il Giudice di Pace di Sorrento Luigi Cioffi, il Presidente dell’Associazione Avvocati Penisola Sorrentina Francesco Saverio Esposito e il Dott. Andrea Minieri, socio dell’Associazione Alba Onlus. Modererà l’incontro l’avvocato Luigi Postiglione.

Ciao Marco

Articolo di: Antonella Coppola

Un giorno disse “Si vive di più andando 5 minuti al massimo su una moto come questa, di quanto non faccia certa gente in una vita intera.” Lui era Marco Simoncelli, pilota Honda Gresini nella classe Motogp. Domenica 23 ottobre ha iniziato l’ultima gara della sua carriera, che non gli avrebbe dato nessuna possibilità di vincere il mondiale, già assegnata a Stoner, ma che lo avrebbe fatto divertire ancora, perché lui correva per questo. Scende in pista con il suo solito sorriso irriverente, con la sua massa di capelli che tanto ricorda un Rossi ai primi tempi, parte, da gas, entra in curva e scivola, le gomme fredde, l’elettronica, il destino crudele ed è un attimo. Colin Edwards non può evitarlo, Valentino riesce a mala pena a reggersi in piedi. Il casco del numero 58 libera i boccoli rotolando via. Invani i tentativi di rianimarlo, Super Sic smette di vivere sulla pista di Sepang dove nel 2008 aveva vinto il titolo di campione del mondo nella classe 250. Come Kato e Tomizawa, come tanti non famosi è volato via. Chissà come’è il grip sulle nuvole.

A Sorrento “Le parole volano” di Giovanni Leone

Il giorno 29 ottobre ore 17 presso la sala consiliare del Comune di Sorrento si terrà l’incontro con Giovanni Leone, giornalista professionista e autore del libro “Le parole volano”. Con professionalità, umorismo e affettuoso senso pratico, Giovanni Leone esorta alla pratica della scrittura, suggerisce come coltivarla, promuoverla, proteggerla, amarla, diffonderla.
Tutti gli argomenti sono corredati da citazioni esemplificative e da 25 esercizi per misurare i graduali livelli di apprendimento fino all’ultimo invito a comporre un breve brano di narrativa.
«L’aereo è sicuro e affascinante. Non lasciamolo per tutta l’esistenza in un hangar buio, in preda a ruggine e abbandono», afferma l’autore. «Certo, occorre manutenzione, allenamento. Questo libro è nato per tutti coloro che vogliono respirare la scrittura, capirne l’importanza, addestrare le proprie capacità narrative». L’evento, per il quale è previsto l’intervento del Sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo, è realizzato dalla Consigliere Maria Teresa De Angelis con l’Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con Gli Eventi di Carolina Ciampa. Ad intervistare l’autore sarà Angie Cafiero.

BIOGRAFIA

GIOVANNI LEONE, napoletano, giornalista professionista, ha pubblicato L’acquaiolo (2005), Il fabbro (2006), Il saponaro (2006), La nutrice (2007), La capera (2007), La città obliqua (2010), Uniti dall’arte (2011), Che fatica! (2011). La capera ha vinto il Premio Città di SALERNO 2009, riconoscimento dell’Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche.

Dal 2000, conduce numerosi laboratori di scrittura creativa per bambini e adulti. Suoi laboratori e corsi di formazione alla scrittura e al giornalismo si tengono, inoltre, presso scuole di ogni ordine e grado. Numerosi i volumi, i testi teatrali e le sceneggiature di corti cinematografici realizzati con i partecipanti ai suoi corsi.

Esperto nei processi della comunicazione multimediale, è stato consulente per note aziende editoriali e associazioni no profit. Ha curato l’ufficio stampa e la comunicazione di eventi locali e nazionali.
Ha firmato numerose inchieste televisive e per la carta stampata. Ha diretto per sette anni il mensile L’ Espresso Napoletano. Nel 2010, è stato insignito del Premio Ecole Instrument de Paix Italia per il giornalismo “per l’impegno e la professionalità volti alla valorizzazione dell’identità culturale di Napoli nella tradizione e nel progetto per il futuro”.

Concorso Akmàios: l’arte si fa spettacolo

Sabato 8 ottobre presso i locali di Villa Fondi a Piano di Sorrento è avvenuta, alla presenza di oltre 300 persone e del Sindaco di Piano di Sorrento, la Cerimonia di Premiazione del Concorso Nazionale di Poesia e Fotografia “Akmàios”, organizzato dalla Cooperativa editoriale Akmàios in collaborazione con lo splendido staff di redattori dei giornali “Il Centro” e “la Kermesse“.

L’evento, preannunciato dalle maggiori testate provinciali, è stato un inno all’arte a trecentossessanta gradi durante il quale sono stati resi pubblici i nomi dei vincitori e dei professionisti costituenti la giuria tecnica. Ad aprire l’evento il corpo di ballo della scuola “Impero Danza” che si è esibito in un passo a due coreografato per l’occasione dalla direttrice Emilia Impero sulle parole musicate di Roberto Benigni, tratte dal famoso film “La Tigre e la neve”. A seguire i magistrali interventi dell’attore e regista teatrale Peppe Miale, noto anche per le sue partecipazioni televisive oltre che per il ruolo di protagonista in molte rappresentazioni di rilevanza nazionale e internazionale, che ha declamato alcune delle poesie in concorso con l’accompagnamento musicale dell’originalissimo duo di chitarre composto dai musicisti Rosario Ascione e Giuseppe Aversano, pluripremiati sia da solisti che in formazione cameristica. A presentare l’evento, patrocinato dal Comune di Piano di Sorrento e con il patrocinio morale dell’Osservatorio Culture e Partecipazione Giovanile presente alla serata, la brava Lucia Esposito, in rigorosa mise rosso-nera per omaggiare i colori del Concorso.

Tra le prime poesie ad essere declamate “Il Borgo di Marina di Cassano” dell’autore Franco Gargiulo, vincitrice di un riconoscimento speciale dell’Organizzazione, grazie alla quale opera sono state ricordate le vittime dei sequestri in mare. Vincitori per la Categoria Poesia a Tema Libero sono stati gli autori Patrizia Cozzolino di Napoli con l’opera “E muta il tempo”, Mariolina La Monica della provincia di Palermo con l’opera “E scelgo l’anima” e Marco Menagò di Roma con l’opera dedicata all’anoressia dal titolo “Il peso dell’anima”. Menzioni d’onore sono state poi attribuite agli autori Elena Arpaia di Castellammare di Stabia, Antonio Esposito della provincia di Reggio Calabria, Monica Fiorentino di Sorrento e Antonio Giordano di Palermo. La vincitrice del Concorso di Poesia, la poetessa Patrizia Cozzolino, ha vinto un progetto editoriale con la Cooperativa editoriale Akmàios grazie al quale potrà presentare una raccolta di sue opere originali. La Cooperativa poi, in collaborazione con la Presidente dell’Associazione Culturale Cypraea, Cecilia Coppola, avvierà i lavori per la realizzazione di un’antologia di opere pervenute in concorso che si sono distinte per il messaggio di denuncia sociale o per la freschezza e l’idea di speranza che sono state capaci di trasmettere.

Momento di particolare gioia quello di premiazione degli alunni delle scuole che hanno partecipato alla Sezione Poesia a tema: “la tutela dell’ambiente”. I vincitori sono stati i piccoli alunni del Plesso “C. Colonna” di Piano di Sorrento che si sono cimentati nella recitazione della poesia “Un mondo di auguri”, dedicato a tutte le specie in via d’estinzione e alla natura contaminata. Tra i premiati anche Miriam de Michele del Liceo “Bottis” di Torre del Greco per l’opera “L’incendio”e Michelle Ardia dell’Istituto Buonocore Fienga di Meta con l’opera “Tu Terra”.

Infine per la Categoria Fotografia la giuria tecnica, formata tra gli altri dal vincitore del World Press Photo 2009 Pietro Masturzo, ha premiato Rosa Scarpato di Sant’Agnello con l’opera “Meriggiare pallido e assorto”, Antonino Di Maio di Sorrento con l’opera “Fantastica foschia tra le foglie” e Chiara Coppola di Sant’Agnello con l’opera “Treize jours en France”, in palio per la prima premiata un premio in denaro. Menzioni d’onore anche per Ylenia Pallotta, Mario Rossi e Candida Pontecorvo. Vincitrice del Premio Giuria Popolare, scaturito dalla libera votazione delle opere allestite dall’Organizzazione nella sala mostre di Villa Fondi al Piano superiore, ancora Chiara Coppola con l’opera “Natural Mystic”.

Al termine della serata è stato offerto un brindisi e un dolce in segno di augurio a tutti i partecipanti e un invito a ritrovarci per le prossime iniziative culturali targate “Akmàios”.

Cerimonia di premiazione del Concorso Nazionale Akmàios

La Cooperativa editoriale Akmàios, promotrice della prima edizione dell’omonimo Concorso Nazionale di Poesia e Fotografia, è lieta di presentare sabato 8 ottobre 2011 alle ore 20.00 la cerimonia di premiazione delle opere in gara. L’evento, patrocinato dal Comune di Piano di Sorrento e dall’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili (Ocpg), si terrà nella città di Piano di Sorrento presso la sala Congressi della meravigliosa Villa Fondi.

L'attore e regista teatrale Peppe Miale

Durante la serata si assisterà alla consegna dei premi ai tre vincitori della Categoria Poesia e della Categoria Fotografia nonchè delle menzioni speciali attribuite alle opere considerate meritevoli di plauso dalla giuria tecnica. La Cooperativa Akmàios ha deciso altresì di istituire il Premio Giuria Popolare per le opere fotografiche in Concorso. A tal fine dalle ore 10 alle ore 18 dell’8 ottobre sarà possibile votare le opere fotografiche

Duo Guitar Ascione-Aversano

concorrenti esposte nella sala mostre di Villa Fondi. L’esposizione delle opere fotografiche sarà mantenuta fino al termine della Cerimonia di premiazione.

Ad impreziosire l’evento artistico il regista e attore teatrale Peppe Miale, il duo di chitarra classica composto dai musicisti Rosario Ascione e Giuseppe Aversano e l’esibizione di danza moderna offerta dalla scuola Impero Danza.

Impero Danza

A suggello della serata la Cooperativa Akmàios presenterà un progetto editoriale in collaborazione con l’Associazione Culturale Cypraea.

La votazione delle opere fotografiche e l’ingresso alla cerimonia di premiazione sono aperti al pubblico.

____________________________________________________

Villa Fondi.

Via Ripa di Cassano, Piano di Sorrento

Posti auto e parcheggio custodito nelle vicinanze

Info: 331.74.88.453 concorsoakmaios@yahoo.it

Villa Fondi. Via Ripa di Cassano, Piano di Sorrento