Sorrento-Castellammare. Partono i campi estivi diocesani.

Estate 2012 insieme all’AC, partono i campi estivi diocesani per i ragazzi, i giovani e gli adulti della nostra Arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia.

Per i ragazzi ed i giovanissimi di AC basterà preparare lo zainetto, il cappellino ed il diario del campo, per una nuova e colorata estate all’insegna dell’entusiasmo e dell’amicizia. L’inizio delle attività estive si terrà con il campo degli Adulti dal 20 al 22 Luglio dove si terrà “una tre giorni” presso il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano (Salerno).

Per informazioni e adesioni sarà possibile contattare Gianfranco Aprea al n. 3339607443 e Anna Maria la Mura al n. 0818742630. Invece il campo diocesano per i giovanissimi si terrà dal 27 al 31 Luglio presso la Casa Leonori di Assisi (Perugia) il campo scuola per giovanissimi. La quota di partecipazione è di 170 € e per informazioni e adesioni sarà possibile contattare Francesco Cimmino al n. 3490609122 e Deila Maresca al n. 3319288336. Infine, per i campi-scuola diocesani dell’ACR, ci sarò la possibilità di partecipare a due campi.

Per i ragazzi dai 9 agli 11 anni, il campo si terrà dal 20 al 24 Agosto, mentre per i ragazzi dai 12 ai 14 anni si terrà dal 24 al 28 Agosto. La località ospitante è Camporotondo (Aquila) e la quota di partecipazione è di 170 €. Per informazioni e adesioni sarà possibile contattare Benedetta Martone al n. 3403941042 e Maria Giovanna Aprea al n. 3392829247. 

Vincenzo Vertolomo

“Seminare Cultura e Civiltà”, incontri a Sorrento su cultura, fede e politica Sorrento.

Seminare Cultura e Civiltà” in un mondo spesso distratto: la comunità ecclesiale della cattedrale di Sorrento (Na), nella consapevolezza che la sfida educativa è oggi di importanza fondamentale, promuove, nel periodo estivo, una serie di incontri sull’“educAzione” intitolati significativamente “Semi…Siamo”. A fare da sfondo a questi appuntamenti sono gli Orientamenti pastorali della Conferenza episcopale italiana per il decennio 2010-2020, “Educare alla vita buona del Vangelo”. Infatti, la storia bi-millenaria della Chiesa è “un intreccio fecondo di evangelizzazione e di educazione. Annunciare Cristo, vero Dio e vero uomo, significa portare a pienezza l’umanità”. Non c’è nulla, insomma, che “non abbia una significativa valenza educativa”.  Come spiega il parroco della cattedrale, don Carmine Giudici, “l’obiettivo di questi incontri è creare un’occasione di confronto e riflessione in un contesto, come quello sorrentino, spesso distratto”. C’è, però, anche un obiettivo a più lungo termine: “Creare – spiega don Giudici – anche con il coinvolgimento di altre parrocchie, un laboratorio di formazione socio-politica che veda impegnati responsabilmente giovani ed adulti laici delle nostre comunità ecclesiali che vogliano rispondere ad una chiamata all’impegno ed al servizio del territorio e della comunità”. Primo passo, questo, di una vera e propria scuola di formazione socio-politica, così come oggi chiedono i vescovi italiani. I primi appuntamenti si sono tenuti il 7 e l’8 giugno. Tema dell’incontro è stato “Il coraggio di educare oggi” dove è intervenuto Giuseppe Savagnone, scrittore ed editorialista di Avvenire. Il secondo incontro che si terrà il 12 luglio, intitolato “RelAzioni educative”, vedrà protagonisti Franco Miano, presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana ed il neo-arcivescovo di Sorrento-Castellammare, monsignor Francesco Alfano, che si confronteranno sul tema dell’educazione agli incontri (o relazioni) e all’incontro (con Cristo) nella comunità ecclesiale. Ancora il 27 luglio si parlerà di educazione al rispetto della dignità della vita in tempo di crisi, anche dei valori. All’appuntamento, “Ogni vita vale”, interverranno Lucio Romano, ginecologo e presidente nazionale di Scienza & Vita e padre Gonzalo Miranda, decano della Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. A settembre, infine, un incontro sulle sfide della comunicazione, “Educare comunicando, comunicare educando”, al quale parteciperanno il direttore di Famiglia Cristiana, don Antonio Sciortino, e il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio. Tutti gli incontri si terranno a partire dalle ore 20 nell’atrio della Cattedrale di Sorrento, in Corso Italia.

Vincenzo Vertolomo