AMBIENTIAMOCI. UN SUCCESSO IN VERDE

Sorrento.Si è concluso con successo il progetto “Conoscere e imparare a riutilizzare il materiale riciclabile” finanziato dalla Comunità europea tramite l’Agenzia Nazionale dei Giovani nell’ambito del programma Gioventù in azione. Il

Il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero

progetto, patrocinato dai Comuni di Sorrento e di Piano di Sorrento che ha visto la collaborazione di Alba Onlus, Penisolaverde e Fareverde Penisola Sorrentina, ha coinvolto quasi 200 ragazzi dai 9 ai 17 anni che negli ultimi mesi hanno discusso sul tema della raccolta differenziata e creato opere d’arredo urbano utilizzando il materiale riciclabile. Borse di plastica ricamate all’uncinetto, presepi di tappi e cartoni, quadri con disegni stilizzati in rame e altri rifiuti RAEE e molte altre creazioni sono state esposte venerdì 20 dicembre presso la Sala Consiliare del Comune di Sorrento stracolma di persone e alla presenza della stampa e di altre autorità della Penisola Sorrentina a cui sono stati presentati i risultati del progetto, le fasi, il coinvolgimento e gli intenti di oltre sette mesi di lavoro del gruppo di giovani promotori. «Abbiamo partorito questa iniziativa quando la Campania versava in seria emergenza rifiuti – ha affermato la responsabile del progetto Costanza Martina Vitale – e abbiamo deciso di coinvolgere quanti più giovani possibile per impattare al meglio sull’educazione ambientale delle nuove generazioni attraverso un percorso che includesse prima la riflessione poi la pratica. Gli aderenti al progetto – continua Vitale – hanno imparato a conoscere e a riconoscere il materiale riciclabile lavorando con esso all’insegna del riutilizzo».

All’evento conclusivo dal titolo significativo “Ambientiamoci” sono inoltre

Assessore al Bilancio Michele Bernardo

intervenuti il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero, gli Assessori al Bilancio e all’Istruzione del Comune di Sorrento, il direttore di Penisolaverde Luigi Cuomo e il Presidente del Movimento Decrescita Felice Alessandro Lauro. La manifestazione si è chiusa con la consegna degli attestati agli aderenti al progetto e alla premiazione delle opere più originali con premi offerti da Equoqua e Ulysse S.p.A. per promuovere il benessere fisico e il commercio equo e solidale.

Annunci

AMBIENTIAMOCI

Sorrento. Martedì 20 dicembre alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Sorrento il Comitato Giovani Radici terrà la manifestazione pubblica “Ambientiamoci” in occasione della quale verranno presentati i risultati del progetto “Conoscere e imparare a riutilizzare il materiale riciclabile” finanziato dalla Commissione europea tramite l’Agenzia Nazionale dei Giovani nell’ambito del progetto Gioventù in azione e patrocinato dai Comuni di Piano di Sorrento e di Sorrento. La manifestazione, a cui parteciperanno anche Penisolaverde, Alba Onlus, Fareverde Penisola Sorrentina e Decrescita Felice, sarà occasione per esporre alcune delle opere realizzate in materiale riciclato dagli aderenti al progetto e per premiare i lavori più creativi grazie alla collaborazione di Equoqua e di Ulysse che offriranno ai vincitori dei buoni omaggio per la palestra e dei cestini contenenti prodotti derivanti dal commercio equo e solidale. «Lo scopo del progetto è stato – afferma la responsabile – quello di far capire ai ragazzi il valore di quelli che noi chiamiamo rifiuti attraverso il riutilizzo di questi materiali in modo semplice e divertente».

Dibattito “Giovani e Politica”

GIOVANI E POLITICA verso un nuovo futuro

Venerdì 2 dicembre ore 19.00 Centro Culturale Piano di Sorrento

La cooperativa Akmàios, con la collaborazione del giornale Il Centro, invita la cittadinanza all’evento “Giovani e politica: verso un nuovo futuro” che si terrà venerdì 2 dicembre a partire dalle ore 19.00 al centro culturale di Piano di Sorrento.

L’incontro nasce dagli articoli scritti per la rubrica che per dodici mesi, fino all’ottobre 2011, è stata pubblicata sul giornale Il Centro, il primo dei quali riportava il titolo “Scheda bianca: da oggi si deve cambiare”, che ha dato la possibilità ai giovani della penisola di dire la propria opinione sui problemi della politica nazionale e sul tema dell’astensionismo.

Il dibattito si propone di approfondire alcune tematiche che ben rappresentano le controversie della classe politica italiana accusata da più parti di inadeguatezza nei confronti dei cittadini e delle problematiche socio-economiche che affliggono il nostro paese. Interverranno i ragazzi autori degli articoli della rubrica: Fernando Maresca, Luigi Russo, Mario De Simone, Annarita Lardaro, Maria Vittoria Russo, Corrado Aiello, Adriana Ciampa, Anna Giusti, Mario De Simone, Biagio Verdicchio, Michele Gargiulo.

Tutti i presenti avranno inoltre la possibilità di esprimere la propria opinione e potranno simbolicamente avanzare la propria proposta di cambiamento. La manifestazione si avvale del patrocinio morale del Forum dei Giovani di Piano di Sorrento e dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Piano di Sorrento; l’iniziativa sottolinea come ad essere protagonisti della discussione siano i ragazzi, desiderosi di un vero cambiamento che non possiede connotazioni politiche ma solo di crescita e consapevolezza nei confronti della realtà del paese.

Il Centro è on line: aspettando Natale…

Questo mese la prima domenica di Avvento del 2011 si apre con la 53° edizione della rivista Il Centro, già affermatasi in Penisola Sorrentina per l’attenzione che sa rivolgere al mondo del sociale, dell’arte, della cultura e della religione. In questo numero:

– Il progetto di restauro delle edicole votive di Piano di Sorrento e l’intervista al Professor Pierfrancesco Rescio

– Cecilia Coppola intervista padre Ferruccio per i suoi 60 anni di sacerdozio

Marina D’Aequa, trent’anni dopo la tragedia

– Per la rubrica “Cucino con il Centro” un gustoso calendario dell’avvento

– Giuseppe Arpino, ministrante con il piglio da leader

– i 2 anni della rubrica sportiva “Il Centro…campo

E ancora la rubrica di diritto canonico, il saluto di una catechista, la protezione civile di Piano di Sorrento compie un anno, la rubrica di teoria e pratica per aiutare i giovani studenti nella comprensione delle materie scientifiche, l’appuntamento con il testo sinodale da poco pubblicato nella nostra diocesi e tanto altro.

Da questo mese Il Centro è anche online!

Un modo per essere ancora più vicini ai nostri lettori

CLICCA QUI PER LEGGERE L’EDIZIONE DI NOVEMBRE

Cerimonia di premiazione del Concorso Nazionale Akmàios

La Cooperativa editoriale Akmàios, promotrice della prima edizione dell’omonimo Concorso Nazionale di Poesia e Fotografia, è lieta di presentare sabato 8 ottobre 2011 alle ore 20.00 la cerimonia di premiazione delle opere in gara. L’evento, patrocinato dal Comune di Piano di Sorrento e dall’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili (Ocpg), si terrà nella città di Piano di Sorrento presso la sala Congressi della meravigliosa Villa Fondi.

L'attore e regista teatrale Peppe Miale

Durante la serata si assisterà alla consegna dei premi ai tre vincitori della Categoria Poesia e della Categoria Fotografia nonchè delle menzioni speciali attribuite alle opere considerate meritevoli di plauso dalla giuria tecnica. La Cooperativa Akmàios ha deciso altresì di istituire il Premio Giuria Popolare per le opere fotografiche in Concorso. A tal fine dalle ore 10 alle ore 18 dell’8 ottobre sarà possibile votare le opere fotografiche

Duo Guitar Ascione-Aversano

concorrenti esposte nella sala mostre di Villa Fondi. L’esposizione delle opere fotografiche sarà mantenuta fino al termine della Cerimonia di premiazione.

Ad impreziosire l’evento artistico il regista e attore teatrale Peppe Miale, il duo di chitarra classica composto dai musicisti Rosario Ascione e Giuseppe Aversano e l’esibizione di danza moderna offerta dalla scuola Impero Danza.

Impero Danza

A suggello della serata la Cooperativa Akmàios presenterà un progetto editoriale in collaborazione con l’Associazione Culturale Cypraea.

La votazione delle opere fotografiche e l’ingresso alla cerimonia di premiazione sono aperti al pubblico.

____________________________________________________

Villa Fondi.

Via Ripa di Cassano, Piano di Sorrento

Posti auto e parcheggio custodito nelle vicinanze

Info: 331.74.88.453 concorsoakmaios@yahoo.it

Villa Fondi. Via Ripa di Cassano, Piano di Sorrento

L’8 ottobre Serata di premiazione Concorso Akmàios. Vota la tua foto preferita!

Sabato 8 ottobre presso i locali di Villa Fondi a Piano di Sorrento si svolgerà la premiazione della prima edizione del Concorso Nazionale di Poesia e Fotografia Akmàios. Tanti i partecipanti della Penisola Sorrentina e del resto d’Italia che si sono cimentati in versi e scatti a tema libero seguendo le passioni e le tematiche più svariate. Un ventaglio di opere e di autori tra i quali è stato difficile scegliere e che si contenderanno l’ambito primo premio.

La serata di premiazione non mancherà di colpi di scena con l’intervento e la presenza di nomi conosciuti del panorama locale. Inoltre l’organizzazione ha deciso di aggiungere il premio “Giuria popolare” al fotoamatore la cui opera sarà la più votata durante l’esposizione delle fotografie che si terrà il giorno 8 ottobre dalle ore 10 alle ore 17 nella Villa Fondi di Piano di Sorrento.

Scegliete la foto che più vi piace e poi venite alla premiazione per conoscere il vincitore!

L’ingresso all’esposizione e alle serata di premiazione è libero.

Per info: concorsoakmaios@yahoo.it

Forza Raffaele!

Scoprire che un amico è in pericolo e restare in attesa di qualche buona notizia è snervante, qualcosa di terribile. E’ quello che molti dei conoscenti di Raffaele, giovane animatore di Piano di Sorrento, hanno provato ieri sera aspettando i risvolti della brutta disavventura di cui è stato protagonista.

Raffaele De Gennaro, 24 anni, Animatore Acr della Parrocchia di San Michele Arcangelo

Immaginate ora di venire a conoscenza di una tale peripezia dalla rete; la vicenda è stata descritta con dovizia di particolari non più di mezz’ora dopo l’accaduto; la dinamica raccontata nei minimi dettagli, quando l’unico che può svelare, se vuole, quando vuole e a chi vuole, cosa è realmente successo può essere solo colui che ha vissuto questa spiacevole situazione. Nessuno ha pensato che forse a leggere quel testo sarebbe potuto trovarsi un parente, magari un genitore, ancora all’oscuro della situazione. E invece anche loro sono dovuti sottostare alla legge del click, alla regola del primo che arriva, come si trattasse di una gara, senza alcun rispetto per lo stato d’animo di chi vuole bene. Addirittura erano ancora in corso le operazioni di soccorso mentre in rete circolava la notizia che Raffaele stava bene ed era già stato portato via. Una volta saziata la fame di curiosità, di foto e video, tutto è finito, mentre all’ospedale genitori ed amici aspettavano fino a tarda notte l’esito, fortunatamente positivo, di un delicato intervento chirurgico.

Noi redattori de Il Centro, dopo aver seguito la vicenda con apprensione, in maniera rispettosa ed in attesa di notizie certe e positive, desideriamo solo stringerci attorno alla famiglia ed ai parenti di Raffaele, aspettando che superi felicemente, con la solita allegria e la solita forza, questo piccolo ostacolo.

Stasera Trofeo di mezza estate

Il Trofeo Mezza Estate – Torneo Città di Piano di Sorrento, organizzato con il patrocinio del comune della città, volge ormai alla conclusione. Mercoledì 3 agosto alle 21.30 andrà in scena l’atto finale della manifestazione che vedrà scontrarsi le squadre migliori del torneo: i verdi di Giorno & Notte se la vedranno con i ragazzi della Cremeria Valestra. La prima ha superato in semifinale la Oc Festolese mentre i biancorossi hanno asfaltato la Salumeria Esposito, che proprio nel momento più importante ha affrontato il peggior calo fisico e mentale. E’ stato un torneo ricco di innovazioni e di divertimento. Antonino Terminiello e Roberto Aiello sono riusciti con merito ad organizzare tutto nei minimi dettagli, compresa la serata finale che oltre alla partita decisiva sarà un momento di festa durante la quale verranno premiati i migliori della competizione e si parteciperà ad un ricco rinfresco. Con la collaborazione del giornale “Il Centro” il torneo ha potuto contare su una copertura mediatica completa, fatta di commenti alle partite, pronostici e confronti tra le squadre e nondimeno l’ambitissima intervista post-partita al migliore in campo nell’ambito della rubrica “50° Minuto”, un modo semiserio di smorzare le tensioni di gare comunque sempre giocate con correttezza e lealtà. La finalissima vedrà scontrarsi due squadre che hanno in Federico Cuomo (Cremeria Valestra) e Marcello Cacace (Giorno & Notte) due

Cremeria Valestra

splendidi protagonisti, autori non solo di reti importanti ma soprattutto di giocate da capogiro. Entrambi sono ancora in lizza per il titolo di capocannoniere e per quello di miglior calciatore del torneo e siamo sicuri che entrambi ce la metteranno tutta per raggiungere l’obiettivo. Impossibile prevedere il risultato finale; di certo sarà una partita apertissima che coronerà l’impegno degli organizzatori e delizierà la passione calcistica di tutti coloro che saranno presenti alle 21.30 al campo “Delle Rose” per passare una serata all’insegna del pallone e dell’allegria. Per leggere tutti i commenti e per visionare le interviste postpartita ognuno può collegarsi al sito trofeomezzaestate.webnotesgeek.com oppure al gruppo facebook “Torneo Città di Piano di Sorrento – Trofeo Mezza Estate”.

Piano di Sorrento – Giuseppe Coppola lascia il ruolo di Caponucleo della Protezione Civile

Il capo nucleo Giuseppe Coppola lascia il suo ruolo e volontari tristi e disorientati, a malincuore riportiamo la lettera di dimissioni inviata al Sindaco Ruggiero dallo stesso Giuseppe:

Caro Sindaco”,

con la presente lettera rassegno irrevocabili le mie dimissioni, a partire dalla data odierna

dall’incarico di Capo Nucleo del gruppo Volontari di Protezione Civiledel Comune.

Giuseppe Coppola, ex caponucleo della Protezione Civile di Piano di Sorrento

Rendo la mia decisione a lungo ponderata, di dominio pubblico per evitare le varie e tante strumentalizzazioni o interpretazioni errate e con essa non intendo mettere in discussione il ruolo e i compiti che il Sindaco unico capo della Protezione Civile svolge, né intendo disconoscere gli importanti risultati che insieme in questi mesi abbiamo raggiunto, anzi ringrazio e ne sono grato per la piena fiducia accordatami.

Tale decisione muove piuttosto da motivazioni personali! In qualità di leader di questa squadra che invano ho cercato di dirigere, umilmente come un buon allenatore devo saper capire il momento giusto per lasciare il posto a un nuovo mister per il bene del gruppo.

Ho sempre pensato che la Protezione Civile è una cosa importantissima al servizio diquesto paese ed in questi lunghi mesi di lavoro,specialmente lavorando a un un piano di sicurezza e prevenzione, e pianificazione della città.

Ho sempre affrontato i problemi quotidiani lottando per arrivare alla loro soluzione, assumendomi pienamente le mie responsabilità senza mai delegare agli altri.

Comunque sia mi auguro che il prossimo Capo Nucleo porti a compimento il lavoro da me iniziato, sia perché ritengo che la Protezione Civile Comunale non possa più mantenere tale struttura organizzativa ( vedi Assessorato,(completamente assente) Responsabili Settore tecnico,(in conflitto di comando)Polizia Municipale (continuamente in contrasto con il gruppo)ecc ecc…) sia perché occorre dare seguito alle parole dette e al futuro del gruppo.

Lascio con la consapevolezza di aver adempiuto al mio dovere nonostante le difficoltà, la mia missione di Volontario continua, perché il tempo è breve!

Ringrazio per la fiducia accordatami il Sindaco, l’amministrazione comunale e volontari tutti

ed auguro loro un proficuo e soddisfacente lavoro.

Un ringraziamento particolare a tutti coloro che mi hanno sostenuto in questa esperienza.

I data odierna riconsegno il materiale in dotazione (tute -radio-tesserino-chiavi ufficio e altro, al responsabile ufficio che redige verbale al si g. Sindaco.

il Capo Nucleo

Giuseppe Coppola .C57

Piano di Sorrento 27 Giugno 2011

Nozze d’argento per il gruppo ministranti

Articolo di: Stanislao Macarone Palmieri

nozze d'argento ministranti. Foto Peppe 105

La data era segnata, i cuori erano pronti, ma forse pochi l’immaginavano così. Il 25° anniversario del gruppo ministranti della basilica di S. Michele Arcangelo, festeggiato domenica 15 maggio, resterà nella storia di questa parrocchia un momento di forte unione che ha lasciato il segno non solo in chi era sull’altare ma probabilmente anche in tutta l’assemblea.

Una corona di ministranti incorniciava tutto l’abside e non si poteva che restare con il fiato sospeso almeno per qualche minuto nel rivedere tanti volti che hanno segnato il gruppo: generazioni di uomini che si incontrano in Gesù, padri, nonni, giovanissimi, tutti giullari alla corte più bella, tutte pecore che entrano nella porta giusta perché riconoscono il pastore della loro vita.
Tanti sono stati i momenti toccanti e commoventi: dai brevi discorsi di Mario Casa e Rocco Gargiulo, i due responsabili che si sono succeduti in questi anni, alla vista di tanti che sono saliti anche in ritardo ma che hanno trasmesso quell’orgoglio di essere parte di questa famiglia.
Nozze d’argento… un matrimonio tra ministranti e Gesù. Un amore che non si spegne con il passare delle generazione, ma anzi che si rafforza ad ogni Eucarestia a stretto contatto con Lui. Continua a leggere