Casa di riposo San Michele: annullata l’ingiunzione

È stata annullata con l’ordinanza n.7 del 22/1/2014 l’ingiunzione di pagamento a carico della Fondazione Casa di Riposo San Michele Arcangelo intestata al Presidente della Fondazione, Don Pasquale Irolla, relativa alla sanzione amministrativa di 1000 euro risalente all’agosto del 2012. «Si tratta – spiega il Direttore della Casa di Riposo Salvatore Aversa – di una sanzione ricevuta dopo i consueti controlli da parte del Comando dei Carabinieri NAS (Nucleo Antisofisticazione e Sanità, ndr) ottemperata immediatamente dopo il verbale. Ho provveduto personalmente al pagamento della sanzione che, in ogni caso, riguardava una piccola infiltrazione d’acqua sul soffitto del vano deposito, problema meramente strutturale che all’arrivo del NAS era già stato intercettato e in fase di risoluzione». Continua a leggere

Corpus Domini 2013 in contemporanea mondiale dalla Penisola Sorrentina

Corpus Domini 2013 contemporanea mondialePer la solennità del Corpus Domini 2013 Papa Francesco stupisce ancora. La speciale adorazione eucaristica presieduta dal Pontefice presso la basilica di San Pietro, sarà in contemporanea in tutte le parrocchie e le comunità religiose del mondo. Per un’ora tutta la comunità cristiana mondiale si unirà quindi in preghiera dinanzi al Santissimo Sacramento, segno di condivisione e comunione con i fratelli.

Anche la Penisola Sorrentina ha deciso di aderire all’iniziativa del 2 giugno. Per questo motivo le parrocchie carottesi di San Michele Arcangelo, della SS. Trinità e di S. Maria di Galatea, e la parrocchia di S. Maria del Lauro di Meta vivranno insieme l’adorazione eucaristica presso la basilica di Piano di Sorrento dalle 17 alle 18 per poi proseguire in processione con il Santissimo Sacramento secondo il seguente itinerario: basilica di S. Michele Arcangelo, Via Carlo Amalfi, Via delle Rose, Corso Italia, basilica di S. Maria del Lauro. A Meta avrà poi luogo la benedizione eucaristica.

Ulteriori info nell’edizione cartacea n°71 del mese di maggio sfogliabile anche online al seguente link: IL CENTRO MAGGIO 2013

Il concerto di chitarra del M° Aniello Chierchia Vaccaro per il Giorno nazionale del Ricordo

manifesto ricordo 2013In occasione del Giorno nazionale del Ricordo in onore delle vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo istriano, domenica 10 febbraio alle ore 19,00 presso la Chiesa della SS. Annunziata il Comune di Piano di Sorrento in collaborazione con l’Associazione Georges Bizet Guitar Ensamble propone il concerto di chitarra classica del Maestro Aniello Chierchia Vaccaro.

Aniello Chierchia Vaccaro inizia gli studi sotto la guida del M° Vincenzo Amabile presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno diplomandosi nel 2007 con il massimo dei voti e la lode. Arricchisce la propria formazione conseguendo, presso lo stesso conservatorio, la laurea di secondo livello in chitarra, indirizzo solistico, con lode e menzione speciale sotto la guida del M° Antonio Grande. Segue corsi di perfezionamento con rinomati chitarristi di fama internazionale tra i quali: David Russell, Marco Socias, Rapphaella Smits, Angelo Gilardino, Frederic Zigante, Edoardo Catemario, Aniello Desiderio. Continua a leggere

Chiesa e crisi: insieme per parlarne. Relatori don Tonino Palmese e Ferdinando Miccio

LocandinaSabato 9 febbraio alle ore 18,00 presso Villa Fondi gli adulti della parrocchia di San Michele Arcangelo con il patrocinio del Comune di Piano di Sorrento proporrà l’incontro “Crisi: tra apnea e respiro”. È Papa Benedetto XVI a dare il la ad una riflessione sul tema quando scrive, nella lettera enciclica “Caritas in veritate”, così: «La crisi ci obbliga a riprogettare il nostro cammino, a darci nuove regole. La crisi diventa così occasione di discernimento e di nuova progettualità». Da ciò ispirati, gli adulti della parrocchia di San Michele Arcangelo hanno pensato di discuterne insieme accogliendo la prospettiva di un laico, rappresentato da Ferdinando Miccio, e di un sacerdote, rappresentato da don Tonino Palmese. «Sollecitati dal momento difficile che l’umanità vive – afferma l’organizzazione – e interrogandoci sul nostro ruolo di cittadini e di credenti, abbiamo pensato di fermarci a riflettere su cosa la crisi nei suoi molteplici aspetti comporti e in che modo possa essa divenire occasione per ripensare modi di vivere e di essere, nel segno della speranza».

L’invito è esteso a tutti e l’ingresso è libero.

La notizia è stata pubblicata nell’edizione del giornale “Il Centro” di gennaio 2013. Per sfogliarla online clicca qui: IL CENTRO GENNAIO 2013

© Riproduzione Riservata. Giornale Il Centro – Akmàios Edizioni

Sacerdoti, animatori e operatori pastorali per la prima volta «strumenti di salvezza» con i defibrillatori

centro parrocchiale zamaSi apriranno il 15 gennaio le porte del centro parrocchiale “A. Zama” di Piano di Sorrento per dare inizio al Corso di formazione al primo soccorso e all’uso del defibrillatore semiautomatico esterno, a cui parteciperanno in prima persona sacerdoti, animatori e operatori pastorali delle comunità parrocchiali della Penisola Sorrentina. L’appuntamento si inserisce nel progetto PAD (Pubblic Access Defibrillation), il programma di prevenzione in ambito di emergenza cardiologica che trova nel Dott. Vincenzo Iaccarino, cardiologo, Vice Sindaco del Comune di Piano di Sorrento e delegato dei Comuni peninsulari in tema di Sanità, il suo promotore con la collaborazione del G.I.E.C. (Gruppo di Intervento per le Emergenze Cardiologiche) presieduto dal Prof. Maurizio Santomauro.

A livello nazionale primo nel suo genere all’interno delle comunità religiose, il Corso è stato calorosamente accolto da Mons. Francesco Alfano, Arcivescovo della Diocesi Sorrento-Castellammare, per una duplice finalità: accrescere la sicurezza nei luoghi in cui i fedeli si incontrano formando educatori consapevoli e amplificare l’importanza del dono della vita, concetto da sempre caro alla Chiesa, attraverso il caleidoscopio della responsabilità per l’esistenza altrui. Continua a leggere

I giovani di San Michele in “Ce penza mammà” il 4 novembre

Domenica 4 novembre alle ore 20,00 i giovani e i giovanissimi della parrocchia di San Michele Arcangelo porteranno in scena a Villa Fondi, Piano di Sorrento, la commedia napoletana “Ce penza mammà“, opera scritta da Gaetano e Olimpia Di Maio e diretta per l’occasione carottese da Giuseppe Carrano e Alessandro Cascone. Il cast trova origini nelle precedenti esperienze di condivisione di palco maturate all’interno del percorso in Azione Cattolica e darà prova di sé, dopo mesi di prova, in due atti di originale simpatia. L’ingresso è gratuito.

La Pro Loco sulla questione “San Michele”: «Atteggiamenti di contrasto con il parroco? Non è la verità»

Nell’organizzazione di PIANISSIMO 2012 – Festa di Fine Estate, non è mai stata intenzione della Pro Loco di Piano di Sorrento sfidare qualcuno o sostituirsi a comitati organizzatori, come è stato magistralmente messo in chiaro dal comunicato del Comune di Piano di Sorrento. Tutte le voci che hanno spinto in questa direzione sono frutto di errori di interpretazione oppure provengono da chi non condivide gli obiettivi della Pro Loco.

Il primo obiettivo che mi sono posto come Presidente della Pro Loco è stato sin dall’inizio quello di collaborare con tutte le realtà operanti sul territorio: da questa idea sono nate le manifestazioni  di Pasqua, svolte a stretto contatto con le tre Parrocchie e le congreghe.

Proprio in virtù di questo rinnovato spirito di collaborazione voglio ribadire che gli articoli apparsi in questi giorni su blog e social network in cui si poneva l’accento su atteggiamenti di contrasto con il Parroco di San Michele non corrispondono a verità.

Probabilmente il troppo zelo e il troppo affetto verso il nostro Santo Patrono hanno fatto inciampare le dita degli estensori dei vari comunicati e di quanti hanno avuto il buon cuore di commentarli, arricchendo così il dibattito con i loro contributi. Continua a leggere

Mortora – Processione per l’Assunzione di Maria al cielo e programma dei festeggiamenti

La solennità dell’Assunzione di Maria al cielo, festeggiata il 15 agosto, è da sempre un appuntamento particolarmente sentito per la parrocchia di Santa Maria di Galatea (Mortora – Piano di Sorrento). In questa occasione la comunità vive più intensamente il calendario liturgico, accompagna la festività religiose con una processione avente come protagonista la statua della Vergine e organizza momenti di fraternità. Con questo spirito il programma che va da domenica 12 agosto a ferragosto è il seguente:

Domenica 12 agosto: celebrazioni eucaristiche alle ore 07,30 – 09,30 (messa del marittimo) – 11,00 – 19,00

Lunedì 13 agosto e martedì 14 agosto: ore 07,15 lodi e celebrazione eucaristica – ore 19,30 preghiera del Rosario – ore 20,00 celebrazione del Vespro e benedizione eucaristica

Mercoledì 15 agosto: ore 07,30 – 09,30 – 11,00 celebrazioni eucaristiche – ore 19,00 celebrazione eucaristica nella piazzetta a San Liborio e processione che percorrerà via San Liborio, via Mortora San Liborio, attraversamento di via Meta-Amalfi, via Mortora San Liborio, piazzetta San Liborio, via San Liborio, via Mortora San Liborio, vico Mortora fino ad arrivare alla chiesa parrocchiale per la benedizione eucaristica

(Avviso importante: le persone che desiderano sostenere la stuatua in processione possono lasciare il proprio nome in Congrega o al sig. Mario Russo)

Lunedì 13 agosto, martedì 14 agosto e mercoledì 15 agosto nel campetto della comunità parrocchiale saranno organizzate serate di musica e ballo e ci sarà anguria per tutti.

“Scetammece”: l’imperativo collettivo di Piano di Sorrento contro le tossicodipendenze

Verace l’imperativo collettivo dal sapore tutto partenopeo che dà il nome all’incontro-dibattito sulle tossicodipendenze organizzato dal Piano Sociale di Zona Ambito territoriale “Napoli Tredici”, il Comune, la Pro Loco e il Forum dei Giovani di Piano di Sorrento. “Scetammece” avrà luogo lunedì 16 luglio alle ore 20.30 in Piazza Cota e tutti i cittadini della Penisola sorrentina sono invitati non solo a partecipare ma a far fronte comune su una tematica complessa e vicina più di quanto si possa pensare alle giovanissime generazioni peninsulari.

Carrozza con cavallo bianco per la Prima Comunione della figlia

24 giugno 2012 – È domenica e presso la basilica di San Michele Arcangelo, Piano di Sorrento, si celebra la seconda ondata di Prime Comunioni nel mese di giugno. Il caldo è afoso, la chiesa gremita e sull’altare i bambini vestiti candidamente stanno ricevendo per la prima volta il Sacramento dell’Eucaristia.

Mentre la S. Messa delle 11.15 si avvia verso la fine una sorpresa per una delle festeggiate arriva, con il suo inconfondibile passo, ad aspettare di essere ammirata proprio davanti alla chiesa. Basta poco e tutti gli invitati e i fedeli si fermano sul sagrato, tra confetti, riso e coriandoli bianchi, a condividere il momento di gioia. Con un sorriso in più: per l’insolita visione e per la piccola follia di un padre innamorato della figlia. Di fronte alla basilica c’è, infatti, un magnifico cavallo bianco con una grande piuma bianca sulla testa e con carrozza al seguito pronta a far accomodare la famiglia in festa. Un finale da principessa che ha donato un attimo di magia a tutti i presenti. É proprio il caso di dirlo: cosa non si farebbe per i figli…

I.F.

© Riproduzione strettamente riservata.

Giornale Il Centro – Akmàios Edizioni