La Pro Loco sulla questione “San Michele”: «Atteggiamenti di contrasto con il parroco? Non è la verità»

Nell’organizzazione di PIANISSIMO 2012 – Festa di Fine Estate, non è mai stata intenzione della Pro Loco di Piano di Sorrento sfidare qualcuno o sostituirsi a comitati organizzatori, come è stato magistralmente messo in chiaro dal comunicato del Comune di Piano di Sorrento. Tutte le voci che hanno spinto in questa direzione sono frutto di errori di interpretazione oppure provengono da chi non condivide gli obiettivi della Pro Loco.

Il primo obiettivo che mi sono posto come Presidente della Pro Loco è stato sin dall’inizio quello di collaborare con tutte le realtà operanti sul territorio: da questa idea sono nate le manifestazioni  di Pasqua, svolte a stretto contatto con le tre Parrocchie e le congreghe.

Proprio in virtù di questo rinnovato spirito di collaborazione voglio ribadire che gli articoli apparsi in questi giorni su blog e social network in cui si poneva l’accento su atteggiamenti di contrasto con il Parroco di San Michele non corrispondono a verità.

Probabilmente il troppo zelo e il troppo affetto verso il nostro Santo Patrono hanno fatto inciampare le dita degli estensori dei vari comunicati e di quanti hanno avuto il buon cuore di commentarli, arricchendo così il dibattito con i loro contributi. Continua a leggere

Annunci

“Scetammece”: l’imperativo collettivo di Piano di Sorrento contro le tossicodipendenze

Verace l’imperativo collettivo dal sapore tutto partenopeo che dà il nome all’incontro-dibattito sulle tossicodipendenze organizzato dal Piano Sociale di Zona Ambito territoriale “Napoli Tredici”, il Comune, la Pro Loco e il Forum dei Giovani di Piano di Sorrento. “Scetammece” avrà luogo lunedì 16 luglio alle ore 20.30 in Piazza Cota e tutti i cittadini della Penisola sorrentina sono invitati non solo a partecipare ma a far fronte comune su una tematica complessa e vicina più di quanto si possa pensare alle giovanissime generazioni peninsulari.